RoboCup Pescara/Bari 2016

 Finale Nazionale RoboCup 2016

Obiettivo raggiunto: entrambe le squadre si sono qualificate per la Finale Nazionale di Bari categoria Rescue “A” Under 19 al termine  della quale abbiamo ottenuto un onorevole piazzamento a metà classifica; peccato per i punti lasciati in occasione di due situazioni nelle quali la pallina è rimasta impigliata in una protuberanza della pinza…ci rifaremo il prossimo anno. Di seguito alcune foto.

CCDynamics01  CCDynamics02  CCDynamics03

Tramonto Bari Robocup2016web  Selfie sfilata web

 

 

Il nostro istituto partecipa con due team CC Dynamics 1 e CC Dynamics 2 obbiettivo sarà quello di riuscire a portare almeno una squadra alle selezioninazionali che si terranno a Bari presso l’IC Japigia di Bari.

 

http://www.icjapigia1verga.it/wp-content/uploads/2015/11/RoboCup2016_logopicc.jpg

 

Levi-montalcini

 

 

 

 

 

 

Selezioni Territoriali RoboCup Pescara marzo 2016

;-) CC Dynamics 1 ha conquistato il settimo posto ex aequo con il team New era, mentre il nostro secondo team CC Dynamics 2 si è piazzato al nono di conseguenza entrambi i nosti team rientrano ampiamente nei primi dodici classificati e pertanto parteciperanno alle finali nazionali che si terranno presso i locali della Fiera del Levante di Bari. Quest’anno la manifestazione sarà organizzata dall’Istituto Comprensivo  Japigia di Bari. ;-)

CCD1eCCD2 Team al completo2016

Il Team al completo che ha rappresentato l’ITT Cerulli alle selezioni territoriali Robucup 2016

PE_2016_1

“La concentrazione” un momento della competizione – Team CC Dynamics 2

A seguito della costituzione della Rete Territoriale Regionale per la RoboCup Jr Italia (dicembre 2015), la scuola capofila ” IIS A VOLTA” di Pescara organizzerà le selezioni delle squadre che parteciperanno alla gara nazionale che si terrà a Bari dal 27 al 30 Aprile 2016.

Un esempio di campo gara Rescue Line

03

Le dimensioni interne del “portale rosso” sono H= 25cm  L=25cm -  l’ostacolo”il mattone” è largo 22cm

Rispetto alle precedenti edizioni la nuova mission prevede il salvataggio di n.4 o 5 vittime rappresentate da n.4/5 palline con diametro pari a  5cm, peso 55 grammi rivestite di carta stagnola.


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *